IL TUO MOMENTO È ORA.

LA STORIA DEL BAR DI CARMELO

L’idea di Carmelo si concentrava sulla trasformazione del suo semplice Bar in un vero e proprio Bistrot.
Il proponente avvia questa attività sull’onda della collaborazione e dei sogni di madre e figlio, spinti dalla comune passione per la cucina e l'accoglienza, nonché per l’amore per la propria terra.

Madre e figlio insieme formano una coppia vincente, completandosi tra loro e unendo così tradizione e modernità. L’offerta è rivolta ad una clientela diversificata: dalle persone del luogo e di transito, lavoratori, studenti e pensionati, ai vari turisti che spesso vi soggiornano, attratti dai numerosi eventi enogastronomici
Il Bistrot, sorgendo nel centro cittadino, si propone di far conoscere al cliente, tutto ciò che rende unico e peculiare il territorio del Salento, come il cibo biologico, prodotti in proprio dai proponenti, nonché i prodotti coltivati dai contadini locali, ma anche dando indicazioni su come raggiungere le attrazioni più vicine. La struttura si rivolge anche a quella fetta di mercato che ama il turismo enogastronomico, con l'obiettivo dunque di attrarre i turisti "per la gola"

L’obiettivo era quello di fornire un servizio di qualità, rispetto a quello proposto dagli altri competitor presenti sul territorio, un servizio unico anche grazie all'originalità dell’offerta, con la creazione di piatti classici della tradizione o rivisitazioni degli stessi per soddisfare quella fetta di mercato alla ricerca della buona cucina. Lo scopo dei proponenti era quello di essere sempre attenti alle esigenze del cliente e ai suoi bisogni.
Gli imprenditori hanno avviato collaborazioni con aziende ed enti locali, per poter organizzare eventi insieme o anche semplicemente per poter consigliare ad un turista che viene a cena nel loro locale dove pernottare.
Tutto ciò rappresentava e rappresenta un sogno per i proponenti. L’attività in oggetto è stata studiata ed organizzata per offrire servizi innovativi e valorizzare il territorio intercettando un importante flusso turistico ed arrecando quindi un vantaggio collettivo.

Carmelo, grazie alla nostra consulenza, ha ricevuto circa 85.000€, con altri 20.000€ di bonus aggiuntivo a fondo perduto. Quindi un incentivo totale di circa 105.000€. Grazie a questo finanziamento Carmelo e la madre, hanno ristrutturato il proprio Bar, trasformandolo in un Bistrot, acquistando le attrezzature da cucina e tutto ciò che fosse necessario per svolgere al meglio la loro attività.

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati